Regione Veneto

IL CORAGGIO DI DIRE NO - La storia di Giorgio Perlasca: Sabato 7 maggio 2016, Sala polivalente

Pubblicata il 30/04/2016
Dal 07/05/2016 al 07/05/2016

Locandina Perlasca

IL CORAGGIO DI DIRE NO
La storia di Giorgio Perlasca
scritto e interpretato da Alessandro Albertin
a cura di Michela Ottolini


Budapest, 1944. Giorgio Perlasca, un commerciante di carni italiano, è ricercato dalle SS. La sua colpa è quella di non aver aderito alla Repubblica di Salò. Per i tedeschi è un traditore e la deve pagare. In una tasca della sua giacca c’è una lettera firmata dal generale spagnolo Francisco Franco che lo invita, in caso di bisogno, a presentarsi presso una qualunque ambasciata spagnola.
In pochi minuti diventa Jorge Perlasca e si mette al servizio dell’ambasciatore Sanz Briz per salvare dalla deportazione quanti più ebrei possibile.
Quando Sanz Briz, per questioni politiche, è costretto a lasciare Budapest, Perlasca assume indebitamente il ruolo di ambasciatore di Spagna. In soli 45 giorni, sfruttando straordinarie doti diplomatiche e un coraggio da eroe, evita la morte ad almeno 5.200 persone.
A guerra conclusa torna in Italia e conduce una vita normalissima, non sentendo mai la necessità di raccontare la sua storia, se non a pochi intimi. Vive nell’ombra fino al 1988, quando viene rintracciato da una coppia di ebrei ungheresi che gli devono la vita…

Alessandro Albertin
Diplomato attore nel 1999 presso la Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano.
Ha lavorato, tra gli altri, con Egisto Marcucci, Gianrico Tedeschi, Andrée Ruth Shammah, Gigi Proietti, Alessandro
Gassmann, Damiano Michieletto, Giuseppe Emiliani e Franco Branciaroli. È autore dei testi di Overlord Teatro.

Michela Ottolini
Si diploma attrice alla Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano nel 2001.
Tra i registi con cui ha lavorato spiccano Serena Sinigaglia, Franco Però, Gabriele Vacis, Damiano Michieletto e Fausto
Russo Alesi. Cura la regia degli spettacoli prodotti da Overlord Teatro.


Breve promo dello spettacolo:
www.vimeo.com/156325994


Facebook Google+ Twitter
torna all'inizio del contenuto